top of page

Da settimane per le strade di Amburgo si incontrano solo camionette di soldati inglesi che pattugliano i quartieri per controllare i vinti. La città è uno spettro fatto di cumuli di macerie e bombe inesplose. Di silenzio, fame e profughi. Eppure, tra le rovine, c'è chi ha voglia di ricominciare e lasciarsi tutto alle spalle. C'è ancora chi sa trovare, nonostante la desolazione che lo circonda, la voglia di giocare. Come l'orgoglioso Hermann, ex militante della Gioventù hitleriana, arrabbiato con il mondo intero, che vorrebbe partire per l'America e invece si ritrova a dover restare e prendersi cura di una famiglia spezzata. La sua. O Traute, l'intraprendente figlia del fornaio, che sgraffigna pagnotte dalla bottega dei genitori per barattare il cibo con nuove amicizie. E infine il piccolo Jakob, che, rinchiuso nel suo nascondiglio, non si è ancora accorto che la guerra è terminata. Teme che uscire allo scoperto possa farlo finire ai campi di concentramento, il luogo che ha inghiottito anche la sua famiglia. I loro destini, così diversi eppure così simili, si intrecciano durante la prima settimana dell'estate del 1945, quando il tiepido sole di giugno penetra tra gli scheletri dei palazzi, portando uno sprazzo di luce e speranza a chi non ne ha più. Un romanzo intenso che racconta come un'intera generazione di sopravvissuti sia riuscita a costruire un nuovo mondo sulle rovine del vecchio. Una storia attuale e senza tempo, che parla di pace e ricostruzione. Età di lettura: da 12 anni.

La prima luce dell'estate. Amburgo, 1945

€ 15,90 Prezzo regolare
€ 15,11Prezzo scontato

Autore: Kirsten Boie 
Editore: De Agostini 
Isbn: 9791221204070
Pagine: 168
Edizione: 2023
Età di lettura: da 12 anni

bottom of page