Apparso per la prima volta nel 1957, il libro racconta la storia di Francesco Datini. Vissuto nella seconda metà del XIV secolo, Datini rappresenta il prototipo del mercante moderno: viaggiatore instancabile, dopo aver vissuto ad Avignone, tornò in Toscana e avviò delle imprese commerciali a Pisa, Genova, Barcellona, Valenza, Maiorca e Ibiza. La sua vita è registrata nella corrispondenza e nei registri contabili, scoperti alla fine dell'Ottocento durante il restauro del suo palazzo: decine di migliaia di documenti, un fondo archivistico eccezionale che è servito a tutti gli studiosi dell'economia e del capitalismo italiani ed europei e che l'autrice ha utilizzato per costruire un ritratto vero di un uomo dell'umanesimo italiano.

Il mercante di Prato

€ 20,00 Prezzo regolare
€ 14,00Prezzo in saldo

Autore: Iris Origo
Editore: Corbaccio
Isbn: 9788879725897
Edizione: 2005
Pagine: 347