Franco Basaglia (Venezia, 11 marzo 1924 - 29 agosto 1980), psichiatra e docente universitario, fondatore del movimento Psichiatria Democratica, ha diretto i manicomi di Gorizia e Trieste, dove assieme ai suoi collaboratori ha messo in atto una serie di rivoluzioni metodologiche che hanno conosciuto il loro epilogo più eclatante il 13 maggio 1978, con l'approvazione in parlamento della Legge n. 180 in tema di Accertamenti e Trattamenti Sanitari Volontari e Obbligatori, la cosiddetta Legge Basaglia. La norma ha sancito la fine di un'epoca e costituisce di fatto il testamento spirituale di uno dei più influenti psichiatri del Novecento, che ha speso la vita nel tentativo di eliminare limiti, barriere e costrizioni fisiche e mentali con l'obiettivo di restituire ai malati di mente la dignità di persone.

Basaglia, il dottore dei matti

€ 18,00 Prezzo regolare
€ 17,10Prezzo in saldo

Autore: Andrea Laprovitera, Armando Miron Polacco
Editore: Becco Giallo
Isbn: 9788833141572
Edizione: 2021
Numero pagine: 144